sabato 13 agosto 2011

Micropost #1 "Estate?"



Probabilmente questo sarà il mio nuovo mood. Il microppst, intendo. Lo so ultimamente ho postato davvero poco. Ma devo ammettere che un'estate più noiosa di questa, forse, non l'avevo mai vissuta prima d'ora. Le serate in tranquillità sono state poche, fino ad oggi, e il sol pensiero che andrò in ferie non prima della metà di settembre, non aiuta a farmela vivere meglio. Affatto. Se ci si mette pure che dovrò mettermi sui libri per preparare la tesi per il master, bè allora mi viene ancora di più il voltastomaco. Ma non è solo la questione vacanze. Questa estate ha segnato cambiamenti importanti. Persone che in qualche modo sono tornate dal passato, altre che probabilmente passeranno a breve, e la necessità di capire quello che sto facendo. Dove sto andando. Eh bè, io non lo ancora capito. Convivo con il rimpianto di non avere fatto determinate scelte, e poi quando mi capita di doverne fare di nuove, mi lamento fino alla noia. Distruggo e ricostruisco l'idea che mi faccio delle persone, e mi faccio distrarre da cazzate. Troppe. Perdo di vista le cose davvero importanti. E, ultimamente, ho la mania di tapparmi dentro casa per paura di uscire e rimanere deluso dagli altri. Ma tanto rimango deluso uguale, anche se sto a casa. Insomma l'estate non dovrebbe essere così. O almeno tutte queste turbe le si lasciano all'autunno o all'inverno. Ma sento solo di chiedermi come mai non riesco a essere felice. E la risposta, mio malgrado, la conosco già. Ma non la scrivo. Nè ve la dico. La faccio morire ogni notte quando mi addormento e rinascere quando riapro gli occhi il mattino, sperando che se ne sia andata. E invece è sempre lì a tormentarmi.
Insomma. La solita vecchia storia.

5 commenti:

  1. Ti capisco, e anche tanto. Forse per motivi diversi sto vivendo anche io tutto questo. La mia delusione nei confronti del mondo e la conseguente paura di relazionarmi è nata 3 anni fa a causa di amicizie sbagliate che mi hanno devastata e non va ancora via. Amore ti capisco, e sappi che non sei solo. Se hai bisogno di qualsiasi cosa, per quel che posso ovviamente, io sono qui <3

    RispondiElimina
  2. Noooo io adoravo i tuoi post...eri una fonte di conforto per me con le tue avventure...ma capisco che la vita cambia e si evolve in altri modi...
    Per il resto del discorso "tieni duro" che la vita molto spesso prorpio in questi periodi "limbo" ti fornisce una risposta...

    RispondiElimina
  3. Silvia sei sempre la top.

    Daaid grazie per i complimenti, ma il blog mica finisce qui. Questo è solo un momento. E si, passerà.

    <3
    AB

    RispondiElimina
  4. Ok mi stavo preoccupando XD

    RispondiElimina
  5. Io vorrei tanto un amico come te, per quello che si può capire di una persona da un blog, ovviamente....

    RispondiElimina