giovedì 10 settembre 2009

Il mio nuovo Mito.

Ieri sera al Coming Out mi lagnavo con gli altri di essere a corto di argomenti da trattare sul mio blog. Sapete i primi di settembre sono sempre giorni strani. Quei ragazzi carini che mi fanno battere il cuore ancora riprendono le solite attività mondane. La Polpetta sembra essere sparito o in ben altre faccende affacendato, e mi dedica solo la sua indifferenza. Nel marasma di cambio casa e indecisioni vari tra le parti io mi sento solo sotto pressione. Nervoso. In più cè un maniaco telefonico che mi perseguita. E non vi ho detto ancora nulla, ma scriverò presto di lui; e finalmente ho un fan. Uno di quei fan che escono dall'armadio e urlano. Mi sta dando il tormento. Mi sento braccato, quasi. Vuole con tutte le sue forze sapere chi è Annabelle Bronstein. Ma io faccio il vago.

Comunque. Questa mattina mi sono svegliato e mentre Miss Cheriè e Little Miss Sunchine erano intenti a preparare valigie e outfit per i prossimi eventi sbuca un biglietto da visita. "Divertimento Gratis. Per Muscoloso o Militare o Nero Africano". "Ma che cavolo è?" chiedo con stupore. E Miss Cheriè mi narra. Ieri sera mentre era fermo a un semaforo a Piramide, un ragazzo su uno scooter l'ho guardava. Anzi lo fissava. Proprio un secondo prima che scattasse il verde quello dallo scooter gli ha allungato questo biglietto da visita ed è fuggito. Lui lo ha letto, ed incredulo non ha potuto credere che accadano cose del genere a Roma. Ma stamane sono arrivato io, ed ho aperto il sito e sono rimasto senza parole. Daniela La Puledra è una travestita un pò esibizionista che pubblica sul suo sito tutte le sue innumerevoli avventure sessuali. Per esempio AEREO NATICA, BOIA, SALA FITNESS, GIURATA, POLIZIOTTA, per passare a LA TRUPPA 1 e 2, IDRAULICO per finire con TROMB RAIDER (si scritto così!), TAURUS e CALCIATRICE. Insomma già dal 2005 c'era una che aveva le stesse mie manie. Ovvero le divise e gli uomini rudi. La cosa simpatica è che lei mette tutte le prove dei suoi incontri, con foto e video che però sono visibili solo con una password di sette lettere. A saperle.


Ma non solo perchè Daniela La Puledra ha anche un favoloso blog dal quale ci racconta quanto sia impegnata nel lavoro. Anche se non è molto aggiornato. Ma Daniela La Puledra è una impegnata anche nel sociale. Lei ha persino acceso una candela per i caduti di Nassyria. E non solo perchè cè una sezione dove ci spiega tutto sulle malattie sessualmente trasmissibili. Insomma Daniela La Puledra ha vinto. La cosa assurda di tutta questa storia è che Daniela è palesemente un lui, e in nelle fotografie sembra invece una lei con diversi accorgimenti tecnici e fotografici. Ma quello che io mi chiedo è un dubbio che mi devasta dalla punta dei piedi fino alla punta dei capelli. I miei capelli da lesbica. Ovvero con quale cazzo di faccia "questa" Daniela gira per Roma con dei biglietti da visita? Non lo capisco proprio come nell'era di internet una cosa del genere sia fattibile. Il bello è che Daniela ha una vita sessuale molto più intensa di quello che ci si può aspettare e forse più di me. Ma dico, come si fa? Io avevo pensato ad una forma di promozione del mio blog simile, ma magari con adesivi messi un pò in giro per la città. Ma questo forse non è troppo?


E poi mi torturo ancora. Ok ci sta l'esibizionismo, ci sta che ti vuoi travestire, perchè figurati se mi metto a giudicarti male, ma mettere le foto di te con una parrucca che succhi e giochi con uccelli di ogni taglia non è un tantino troppo? La scritta nella welcome page è chiara, sito per adulti, ma questo non deve giustificarti. NO. Io non capisco. Mi sento indignato, ma anche sorpreso e ci vorrei soltanto ridere un pochetto su, ma in definitiva mi sento solo di chiedermi fino a che punto siamo potuti arrivare. Andiamo. Secondo voi è possibile andare in giro a fare volantinaggio per riempirsi il culo? Io credo che sia troppo. Anche io cedo alle chat, a gayromeno e simili, e vado a giorni alterni. Ma perchè bisogna esagerare così? Certo Daniela La Puledra la penserà sicuramente in maniera diversa, avrà sicuramente milioni di storie da raccontarci, perchè ne avrà fatte di bendonde, ma a volte mi viene il dubbio se siamo un tantino esagerati.


La corsa all'ultimo capo di moda, all'ultimo modello di cellulare, la necessità di sapere sempre tutto di tutti. Rubare il ragazzo a un amico. Insomma siamo solo ed esclusivamente questo? Un'involucro che va riempito con sesso, moda e gossip? Io non posso credere che sia solo questo. Poi ci lamentiamo che ci menano, ci discriminano e ci lanciano le bombe. Ma può essere che tutto alla fine deve per forza girare intorno al sesso. Bè nostro malgrado la risposta è si. E che non me ne voglia troppo Daniela La Puledra. Lei è comunque una che la sa lunga. Spero solo di ritrovare lo spirito adatto. Per ora mi affido a due care vecchie amiche. Si chiamano Prosecco e Movenze Pop. Anzi. Dannatamente!

3 commenti:

  1. Non è che la password di sette lettere è semplicemente... puledra???
    Non era difficile...

    RispondiElimina
  2. adesso é sicuramente donna, e il sito é cambiato: le sue performance rimangono private, comunque la psw era fin troppo ovvia ...

    RispondiElimina
  3. bellissima topa la meglio del web

    RispondiElimina